mercoledì 8 marzo 2017

Dolce di mele e orzo con l'impasto base nr.15 della Cuochina

Dopo tanto tempo, la Cuochina, per quanti modi di fare e rifare, ha ripreso finalmente a pubblicare i suoi fantastici impasti base! E' arrivato, per la gioia di tutti noi, l'impasto base nr.15. Come tutti i precedenti anche questo è ottimo e si presta a tantissime variazioni.
La Cuochina Anna l'ha già provato e ha preparato questa bellissima, sofficissima treccia a due capi
Non ci resta che mettere in moto la fantasia e creare tanti altri golosi lievitati, che andranno ad arricchire la nostra già fornitissima e meravigliosa màdia.
Io ho pensato di fare un dolce con le mele, forse dalla forma un po' bizzarra, ma proprio buono! Beh è difficile, se non impossibile, fallire con i lievitati della Cuochina!

Ingredienti
  • 190 g di farina di forza (circa 13 % di proteine) 
  • 50 g di farina debole (io farina di avena)
  • 30 g di zucchero 
  • 60 g di orzo in chicchi, cotto circa 120 g
  • 80 g di licolfico  attivo
  • 130-150 g di latte
  • 2 cucchiai di olio evo(due cucchiai di burro)
  • un pizzico di sale 
Ho aggiunto per la farcitura:
  • 60 g di burro
  • 60 di zucchero
  • cannella
  • circa 3 mele tagliate sottilissime
  • mirtilli
Far cuocere l'orzo in acqua bollente leggermente salata, per il tempo riportato sulla confezione, scolarlo e far raffreddare (da 60 g diventa circa 120 g). 
Nella ciotola della planetaria mettere l'orzo freddo, licoli, 130 g di latte e mescolare per qualche secondo con una frusta. Aggiungere le farine, unire lo zucchero. Impastare e, se necessita, unire altro latte. A me non è servito. Unire il sale ed il burro morbido. Continuare ad impastare per incorporare il tutto. Togliere dalla ciotola e mettere l'impasto sopra la spianatoria infarinata. Fare qualche piega e poi trasferirlo in un'altra ciotola leggermente infarinata. Coprire e lasciare lievitare.
Per problemi di orari, ho lasciato a temperatura ambiente per qualche ora, poi l'ho messo in frigo fino al giorno dopo. Prima di usarlo, l'ho rimesso nuovamente a temperatura ambiente fino al raddoppio.
Dopodiché ho steso una sfoglia rotonda, vi ho spalmato sopra il burro morbido mescolato con lo zucchero e la cannella. Ho tagliato 12 spicchi, su ognuno ho disposto le mele tagliate finissime, Ho arrotolato a cornetto e li ho disposti su uno stampo leggermente imburrato e infarinato. 
La foto rende meglio l'idea 😊
Ho coperto e lasciato lievitare ancora. Ho cotto in forno a 180°C per circa mezz'ora. Consiglio uno stampo non apribile e con i bordi un po' più alti di quello che ho usato io, per evitare che il burro con il succo delle mele, possa schizzare qualche goccia nel forno durante la cottura.
Mirtilli e mele..delizioso abbinamento!


 e la fetta!



Avviso
Scusate..ma visto i, sempre più numerosi, commenti spam, che mi arrivano quotidianamente in tantissimi post sono stata costretta, per il momento e mio malgrado, a scegliere la moderazione dei commenti...

7 commenti:

  1. Cara Socia, la fantasia non ti manca assolutamente! E' un dolce golosissimo e bellissimo da vedere, voglio quella fettaaaa! ;)
    Hai ragione, gli impasti base della nostra Cuochina sono tutti eccellenti, penso che sia difficile fallire se si rispettano le sue indicazioni.
    Baci

    RispondiElimina
  2. Questi dolci "da madia" mi piacciono da matti! Mi segno la ricetta visto che viene usato il licoli!

    RispondiElimina
  3. Ornella che MERAVIGLIA!!!! Perché non è venuta a me questa bellissima idea, ho diverse mele da smaltire ;-) Brava DONNA!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ohhhh signur che meraviglia!!!!! Questa torta sa da fare prima di subito, che ripieno spettacolare e la forma davvero meravigliosa, mi piace da morire! Un bacione

    RispondiElimina
  5. Io modero da sempre proprio per quel problema, ti capisco. (poi a volte scremi anche chi scrive stupidate - gli anonimi, a volte capita purtroppo) questo impasto, questa forma è una vera delizia! approvo, apprezzo e vorrei assaggiare :-)

    RispondiElimina
  6. Che dolce gustosissimo, meraviglioso, brava!!!
    Un abbraccio!
    Ps: anche noi abbiamo dovuto inserire la moderazione, baci!

    RispondiElimina

Mi piace pensare a questo “giardino” come ad un luogo sereno e spensierato dove pace e armonia regnano sopra ogni cosa...♥
Il vostro pensiero è ben accetto purché non sia offensivo per nessuno.
Tutti i commenti ANONIMI non saranno presi in considerazione.

All ANONYMOUS comments will not be considered.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails